Tecnologia

IL PROCESSO DI SPREMITURA
UNA RIVOLUZIONE NELL’ESTRAZIONE DEL SUCCO DI ARANCIA

Le nostre macchine sono in possesso del VSS – Vertical Squeezing System, un sistema brevettato internazionalmente in grado di spremere le arance in modo delicato, separando gli olii amari della buccia dal succo, massimizzare la resa ed evitare gli sprechi, senza distruggere il frutto e separandolo dalle bucce. E il tutto con il massimo di pulizia e igiene.

VERTICAL SQUEEZE SYSTEM - Il rivoluzionario metodo di spremitura di Oranfresh

Tecnologia

IL PROCESSO DI SPREMITURA
UNA RIVOLUZIONE NELL’ESTRAZIONE DEL SUCCO DI ARANCIA

Le nostre macchine sono in possesso del VSS – Vertical Squeezing System, un sistema brevettato internazionalmente in grado di spremere le arance in modo delicato, separando gli olii amari della buccia dal succo, massimizzare la resa ed evitare gli sprechi, senza distruggere il frutto e separandolo dalle bucce. E il tutto con il massimo di pulizia e igiene.

Oranfresh - VSS original patented technology
VERTICAL SQUEEZE SYSTEM - Il rivoluzionario metodo di spremitura di Oranfresh

Come funziona

Il succo si ottiene in pochi secondi e “a freddo” così da mantenere inalterate tutte le proprietà nutritive.

 

Il succo non entra mai in contatto con gli olii amari della buccia così risulta naturalmente dolce.

 

Il nostro sistema garantisce i più alti standard di igiene e pulizia.

Le arance si inseriscono nello scivolo di rifornimento

Arrivano singolarmente nella zona di spremitura

Vengono tagliate in due e spremute delicatamente dalla parte della buccia

La polpa esposta su una superficie microforata rilascia il succo

Il succo viene incanalato e versato nel contenitore protetto che conduce al bicchiere

Le bucce vengono scaricate in un contenitore di facile estrazione

Come funziona

VERTICAL SQUEEZE SYSTEM - Il rivoluzionario metodo di spremitura di Oranfresh

Il succo si ottiene in pochi secondi e “a freddo” così da mantenere inalterate tutte le proprietà nutritive.

Il succo non entra mai in contatto con gli olii amari della buccia così risulta naturalmente dolce.

Il nostro sistema garantisce i più alti standard di igiene e pulizia.

Le arance si inseriscono nello scivolo di rifornimento

Arrivano singolarmente nella zona di spremitura

Vengono tagliate in due e spremute delicatamente dalla parte della buccia

La polpa esposta su una superficie microforata rilascia il succo

Il succo viene incanalato e versato nel contenitore protetto che conduce al bicchiere

Le bucce vengono scaricate in un contenitore di facile estrazione

PROCESSO BREVETTATO

Il processo di spremitura a marchio Oranfresh® e la tecnologia delle nostre macchine sono coperti da diversi brevetti depositati nel mondo, sin dal 1995:

  • BO2006C01310
  • BO95A00066
  • BO2006A000640
  • TO20104000608
  • TO2010A000609
  • BO2013A000436
  • BO2014A000280

CERTIFICAZIONI

Le nostre macchine sono progettate, prodotte e assemblate da tecnici esperti, all’interno dei nostri stabilimenti italiani.
Il controllo di qualità viene garantito verificando e testando i singoli componenti di ogni unità.
Agroindustry Advanced Technologies S.p.A. annovera le più importanti certificazioni internazionali, che attestano il possesso dei requisiti necessari in conformità alle norme internazionali e garantiscono qualità e sicurezza delle macchine, del processo e del prodotto finale sul mercato mondiale.

I PIÙ ALTI STANDARD DI IGIENE

REQUISITI CONFORMI AGLI STANDARD INTERNAZIONALI

QUALITÀ E SICUREZZA DELLE MACCHINE, DEI PROCESSI E DEL PRODOTTO FINALE VALIDI PER IL MERCATO MONDIALE

ORANFRESH:
gli unici distributori automatici totalmente certificati presenti sul mercato.

NSF

Gli standard della certificazione NSF fanno riferimento a tre aspetti che si basano tutti sulle specifiche richieste nel codice alimentare US FDA, che riguarda gli aspetti igienici delle attrezzature legate all’alimentazione all’interno di cucine, punti vendita al dettaglio, strutture con servizi di ristorazione e tutte le aree in cui il cibo viene conservato, preparato e servito.

Tali standard coprono:

  • La sostenibilità dei materiali che vengono a contatto diretto con cibi e bevande.
  • Il design delle attrezzature, con particolare attenzione alla loro facilità di pulizia.
  • Le prestazioni delle attrezzature nel momento in cui insorgono rischi per la salute (es. performance legate alla temperatura)

Le ispezioni annuali a sorpresa che verificano le buone pratiche di fabbricazione (GMPs) e la tracciabilità di materiali e componenti usati, assicurano che i prodotti continuino a rispondere ai requisiti.

UL

Quando un prodotto è certificato UL, vuol dire che l’UL ha regolarmente testato e confermato che il prodotto stesso risponde ai loro rigidi requisiti. In seguito alla certificazione, i prodotti sono aggiunti alla Directory online che elenca quelli certificati, i quali usufruiscono di numerosi altri vantaggi.

Un elenco di una certificazione UL illustra un’adeguata valutazione e dedizione nell’incontrare e superare gli standard industriali. Dato che la certificazione UL rappresenta la verifica fatta da una terza parte indipendente, la loro approvazione ha più peso di un test fatto internamente.

CB - IEC

La IEC Commissione elettrotecnica internazionale per le Apparecchiature Elettriche e i componenti elettrici (IECEE) è il primo sistema internazionale a livello mondiale per la reciproca accettazione su test di sicurezza di un prodotto che documenta e certifica attrezzature elettriche ed elettroniche, dispositivi e componenti. Basato sull’utilizzo di standard di sicurezza di prodotto accettati a livello internazionale, la certificazione CB si basa su una rete globale di test in laboratorio (CBTLs), responsabili di testare prodotti in base a standard tecnici applicabili. I risultati dei test di prodotto vengono sottoposti agli enti di certificazione nazionale, che possono autorizzare l’accesso legale ai prodotti testati CBTL, senza alcuna verifica aggiuntiva.

Il CBTL conduce analisi di prodotto per valutare la conformità con i requisiti tecnici applicabili. Se il prodotto risponde ai requisiti tecnici, il CBTL rilascia un Test Report CB e un Test Certificato al produttore. Il produttore quindi sottopone un campione del prodotto insieme al Test Report CB e al Certificato alla NCB nei paesi target per ottenere una certificazione nazionale. Questa certificazione conferma che il prodotto è conforme ai requisiti tecnici nazionali, permettendo accesso legale a quel mercato.

CE

La certificazione CE è un marchio di conformità agli standard sanitari, di sicurezza e protezione ambientale per prodotti venduti all’interno dell’Area Economica Europe (EEA). Il marchio CE è presente anche in prodotti venduti fuori della EEA, realizzati secondo gli standard EEA. Ciò rende il marchio CE riconoscibile in tutto il mondo, anche per persone che non hanno a che fare con l’Area Economica Europea. In un certo senso è simile alla Dichiarazione di Conformità FCC usata in certi dispositivi elettronici venduti negli Stati Uniti.

RoHS

RoHS è la sigla per Restrizione di Sostanze Pericolose. RoHS, anche conosciuta come Direttiva 2002/95/EC, ha avuto origine in Unione Europea e limita l’uso di specifici materiali pericolosi presenti all’interno di materiali elettrici ed elettronici (noti come EEE). Tutti i prodotti applicabili al mercato EU dopo il 1° Luglio 2006, devono passare i test di conformità RoHS.

Gli standard della certificazione NSF fanno riferimento a tre aspetti che si basano tutti sulle specifiche richieste nel codice alimentare US FDA, che riguarda gli aspetti igienici delle attrezzature legate all’alimentazione all’interno di cucine, punti vendita al dettaglio, strutture con servizi di ristorazione e tutte le aree in cui il cibo viene conservato, preparato e servito.

Tali standard coprono:

  • La sostenibilità dei materiali che vengono a contatto diretto con cibi e bevande.
  • Il design delle attrezzature, con particolare attenzione alla loro facilità di pulizia.
  • Le prestazioni delle attrezzature nel momento in cui insorgono rischi per la salute (es. performance legate alla temperatura)

Le ispezioni annuali a sorpresa che verificano le buone pratiche di fabbricazione (GMPs) e la tracciabilità di materiali e componenti usati, assicurano che i prodotti continuino a rispondere ai requisiti.

Quando un prodotto è certificato UL, vuol dire che l’UL ha regolarmente testato e confermato che il prodotto stesso risponde ai loro rigidi requisiti. In seguito alla certificazione, i prodotti sono aggiunti alla Directory online che elenca quelli certificati, i quali usufruiscono di numerosi altri vantaggi.

Un elenco di una certificazione UL illustra un’adeguata valutazione e dedizione nell’incontrare e superare gli standard industriali. Dato che la certificazione UL rappresenta la verifica fatta da una terza parte indipendente, la loro approvazione ha più peso di un test fatto internamente.

La IEC Commissione elettrotecnica internazionale per le Apparecchiature Elettriche e i componenti elettrici (IECEE) è il primo sistema internazionale a livello mondiale per la reciproca accettazione su test di sicurezza di un prodotto che documenta e certifica attrezzature elettriche ed elettroniche, dispositivi e componenti. Basato sull’utilizzo di standard di sicurezza di prodotto accettati a livello internazionale, la certificazione CB si basa su una rete globale di test in laboratorio (CBTLs), responsabili di testare prodotti in base a standard tecnici applicabili. I risultati dei test di prodotto vengono sottoposti agli enti di certificazione nazionale, che possono autorizzare l’accesso legale ai prodotti testati CBTL, senza alcuna verifica aggiuntiva.

Il CBTL conduce analisi di prodotto per valutare la conformità con i requisiti tecnici applicabili. Se il prodotto risponde ai requisiti tecnici, il CBTL rilascia un Test Report CB e un Test Certificato al produttore. Il produttore quindi sottopone un campione del prodotto insieme al Test Report CB e al Certificato alla NCB nei paesi target per ottenere una certificazione nazionale. Questa certificazione conferma che il prodotto è conforme ai requisiti tecnici nazionali, permettendo accesso legale a quel mercato.

La certificazione CE è un marchio di conformità agli standard sanitari, di sicurezza e protezione ambientale per prodotti venduti all’interno dell’Area Economica Europe (EEA). Il marchio CE è presente anche in prodotti venduti fuori della EEA, realizzati secondo gli standard EEA. Ciò rende il marchio CE riconoscibile in tutto il mondo, anche per persone che non hanno a che fare con l’Area Economica Europea. In un certo senso è simile alla Dichiarazione di Conformità FCC usata in certi dispositivi elettronici venduti negli Stati Uniti.

RoHS è la sigla per Restrizione di Sostanze Pericolose. RoHS, anche conosciuta come Direttiva 2002/95/EC, ha avuto origine in Unione Europea e limita l’uso di specifici materiali pericolosi presenti all’interno di materiali elettrici ed elettronici (noti come EEE). Tutti i prodotti applicabili al mercato EU dopo il 1° Luglio 2006, devono passare i test di conformità RoHS.

ALTRE CERTIFICAZIONI

Business opportunity

Bassi costi d’avvio, semplicità, flessibilità, scalabilità:
scopri come iniziare il tuo business di distribuzione automatica e i suoi vantaggi.

Iscriviti alla nostra newsletter

Tutti i campi sono obbligatori

Nome
Cognome
Nazionalità
La tua email
Scegli una o più categorie

Start typing and press Enter to search

Shopping Cart